excite

Il carrello è vuoto.
Italian Chinese (Simplified) Dutch English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Ricerca nello Store

Marco Simocelli Onlus


Honda CRF250L: provare per credere.

Nuova Honda CRF250LLa nuova Honda CRF250L

Con lei sfrutti tutti i cavalli, che non sono così pochi quando si corre nei boschi, mentre il telaio si dimostra semplicemente perfetto. È con questo nuovo modello che la casa alata, dopo molti anni, torna con una tipologia di moto che nei primi anni novanta ha fatto divertire molti motociclisti “classe 125cc due tempi”, le piccole enduro pronte a tutto. È proprio così che ci sembra, solo a guardarla, la nuova Honda CRF250L, una piccola enduro “tutto pepe”, molto maneggevole, che sa rendersi utile nei trasferimenti cittadini e che da il massimo del divertimento nei percorsi off-road.

Derivata dalle sorelle da competizione CRF 250 e 450 R, la nuova Honda CRF250L si differenzia per il telaio in acciaio anziché in alluminio, che diventa un punto di forza dal punto di vista del mercato perché ne permette un prezzo di vendita più accessibile (4.500€ f.c.) rispetto alle concorrenti del settore e chiaramente anche per un “dose” di potenza in meno visto che si parla di una versione stradale.


La Tecnica

Il propulsore è un superquadro (76 X 55 mm), chiaramente monocilindrico, bialbero a camme in testa da 250cc che riesce a erogare oltre i 23 cavalli a 8500 giri che risultano molto divertenti in relazione ai 144 Kg di peso in ordine di marcia. Un motore moderno, ad iniezione (PGM-FI) brillante ed affidabile che fa della Honda CRF250L una moto dalla meccanica pressoché indistruttibile, il limitatore interviene a 10.500 giri/min, raffreddato a liquido, riesce anche ad avere dei consumi di carburante molto più che interessanti, la Honda dichiara 32,1 km/l (WMTC) , economia record.

Il cambio dotato di 6 rapporti che Honda stessa definisce “sempre in presa”, indice di una rapportatura corta ad ogni velocità, insomma, la nuova Honda CRF250L è una enduro con gli artigli!

Una ultima nota tecnica, che non stentiamo a definire dovuta, è sicuramente da dedicare alle sospensioni, data le notevoli escursioni per le quali è stata predisposta (250 mm davanti, 240 dietro) e che la rende in grado di affrontare l' off-road più impegnativo con il quale probabilmente si raggiunge il culmine del divertimento. La forcella a steli rovesciati da 43mm è abbinata ad un ammortizzatore Pro-Link Honda.


In Sella alla Honda CRF250L

La CRF250L è rapida nel raggiungere i 120 km/h e va anche oltre. Si possono tenere i 130 orari di crociera, per quanto l’avantreno a questa andatura inizi ad accusare un pochino l’ “effetto vela” tipico di tutte le moto a parafango alto.

Le sospensioni sono perfette in città e vanno alla grande anche in fuoristrada. Anzi, è proprio qui che si riesce a trarre il massimo del divertimento, perché si riesce a sfruttare tutti i 23 cavalli, che in “Off” non sono poi così pochi e soprattutto che riescono a far apprezzare le qualità tecniche di un mezzo che, subito dopo la prova, ci viene spontaneamente di trattarlo con un po' di “rispetto” in più, quello che merita.

Insomma, per concludere, la nuova Honda CRF250L è una motocicletta da enduro, capace di sorprendere e divertire da matti.

Honda CRF250L:  provare per credere.