excite

Il carrello è vuoto.
Italian Chinese (Simplified) Dutch English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Ricerca nello Store

Marco Simocelli Onlus


Kymco Downtown 300 : Quando la qualità è economica

I trecento cc sono diventati da pochi anni a questa parte la cilindrata su cui si sta concentrando la gran parte delle novità scooter: perché è adatta alla guida in città, ma è abbastanza potente per percorrere tratti su tangenziali e autostrade senza doversi preoccupare di continui sorpassi; e, poi, 300 cc sono più leggeri di 400 e consumano meno. Il Kymco Downtown 300, può essere acquistato anche nella versione con l'ABS (in offerta a 4.599 euro, contro i 4.299 euro della versione base). Ad un primo sguardo si apprezza l'aspetto aggressivo e sportivo. In sella, poi, possiamo notare l’ottima qualità delle finiture, plastiche robuste e piacevoli al tatto, che sottolinea una certa cura dei dettagli...


Kymco Downtown 300 - L'Estetica

Sono ormai lontani i tempi in cui i prodotti della Casa taiwanese erano famosi per l'economicità dei materiali. A contraddistinguere e a far aprezzare il Kymco è il motore, il robusto moncilindrico G5 di 299 cc ad iniezione, in grado di sviluppare una potenza di 32,8 cv a 8mila giri e una coppia di 33,9 Nm a 6.500 giri ; il telaio è costruito con solidi tubi d'acciaio ed è equipaggiato con una forcella da 37 mm di diametro e due ammortizzatori posteriori regolabili in più posizioni.

L'impianto frenante è caratterizzato da pinze flottanti: davanti è montato un disco da 260 mm di diametro con profilo ondulato, al posteriore uno da 240 mm. Le ruote sono di "piccole" dimensioni rispetto a molti altri scooter: 14 pollici all'anteriore e 13 al posteriore. Ed il motivo diventa evidente guardando il sottosella (che può essere anche illuminato), dove trovano spazio due caschi integrali ed anche posto per un’eventuale tuta dell'acqua o una piccola borsa.

La strumentazione – ben visibile, sia di giorno e di notte – ha tutto il necessario: tachimetro e contagiri analogici, display con conta km con doppia visualizzazione: miglia e km, orologio, temperatura del liquido di raffreddamento e l’indicatore del livello carburante veramente molto preciso; c'è anche una spia che segnala l'apertura del vano sottosella. Le leve sono entrambe regolabili in quattro posizioni, unica pecca la posizione in sella non consente di distendere le gambe.

Veramente ben progettato il vano anteriore, con presa a 12 V: dove possiamo riporre: guanti, portafoglio e biglietto dell'autostrada. Il Kymco Downtown 300 è ricco di "chicche" intelligenti: il blocchetto multifunzione che agisce sull'avviamento dello scooter, sul bloccasterzo e sull'apertura della sella è protetto dal sistema smartlock, una blindatura meccanica – una superficie di acciaio che copre la serratura – che si chiude con un tasto e si apre con il retro della chiave d'accensione. Oppure, il tappo del serbatoio, nel tunnel centrale: non è incernierato, ma lo sportellino ha un supporto molto comodo dove appoggiarlo mentre si fa il pieno.

Kymco Downtown 300 - In Sella

Nella guida, il Downtown è uno tra gli scooter più appaganti della categoria 300 e non solo.

Lo spunto da fermo è sorprendente e al semaforo si lasciano indietro parecchi scooter con motori più grandi e per qualche decina di metri si può "gareggiare" con qualche naked.

Nonostante questo però è agile, e nel traffico ci si muove in modo disinvolto grazie ad un elevato angolo di sterzata che consente di muovere lo scooter in spazi molto ristretti.


Kymco Downtown 300 - La Guida

La riserva di potenza per effettuare un sorpasso c'è sempre e infatti le scodate di potenza su pavè e strisce non sono rare. Ottimi anche i freni: offrono buoni spazi d'arresto e anche nella versione senza Abs a fatica arrivano a bloccare le ruote.

Le sospensioni fanno il loro lavoro ma senza eccellere, specie la posteriore, un po' rigida nonostante le regolazioni.

In velocità però è una rigidità che si fa apprezzare, oltre ad un ottima protezione del parabrezza che non innesca alcun fastidioso flusso d’aria.

I consumi poi sono da riferimento con una media di 28 km/l. Quindi in conclusione possiamo affermare che Il Kymco Downtown 300 è uno se non il migliore scooter 300 considerando il rapporto qualità/prezzo che il mercato delle 2 ruote possa oggi offrire.



Per ulteriori informazioni o consigli puoi inviarci una e-mail


Kymco Downtown 300 : Quando la qualità è economica